Prova su strada

Impastatrice Gemignani GM/7i
Prova su strada

L'impastatrice Gemignani GM7i è un prodotto piuttosto unico nel suo genere.
Si tratta di una impastatrice a spirale utilizzabile in ambito domestico, ossia con una normale utenza monofase a 220V da 3Kw.

Fin qui niente di nuovo, abbiamo già visto impastatrici di questo tipo, ma quello che rende speciale la GM7i è il fatto di avere un motore a velocità variabile tramite un inverter che consente di dar girare la macchina da un minimo di 30 fino ad un massimo di 300 giri al minuto.

In pratica, invece di una impastatrice a velocità fissa abbiamo una impastatrice a velocità variabile continua e lineare dalla grande versatilità, perfetta per un ambiente domestico dove è possibile sbizzarrirzi in diversi tipi di impasti, dalla pasta all'uovo alla pizza ad alta idratazione.
Gemignani GM7i
Per il resto si tratta di una impastatrice a spirale da 7Kg massimo di impasto con testa fissa e barra frangipasta.

Iniziamo dalle dimensioni, non proprio da banco: 29cm di larghezza, 61cm di altezza e 60cm di profondità per 43Kg di peso. E' più indicata poggiata a terra, magari sull'apposito carrellino disponibile separatamente. La vasca ha un diametro di 26cm e una altezza di 20cm.

I comandi sono il tasto di avviamento, quello di stop e il potenziometro per la regolazione della velocità.
Gemignani GM7i
Come detto si tratta di un controllo continuo e lineare da 1 a 10; a livello 1 la macchina gira a 30 giri/minuto mentre a livello 10 raggiunge i 300rpm. Qualsiasi valore intermedio è possibile, dando grande controllo per la gestione di qualsiasi tipo di impasto.

Se consideriamo che in una impastatrice professionale tradizionale a due velocità si hanno all'incirca 90-100rpm in prima velocità e 180-200rpm in seconda, ci rendiamo subito conto di come questa GM7i possa essere versatile, caratteristica indispensabile per l'utante casalingo che, con una unica macchina, deve poter fare impasti completamente diversi tra di loro.

Abbiamo testato la GM7i a fondo prima di esprimere un giudizio; in particolare abbiamo voluto accertarci che si riuscisse a lavorare anche impasti piccoli dal momento che le dimensioni della vasca non sono proprio piccolissime.
Gemignani GM7i - Impasto per pizza napoletana
All'inizio infatti abbiamo avuto qualche problema nella gestione di impasti da 1kg; con queste quantità l'impastatrice non lavora al massimo dell'efficienza in quanto non c'è abbastanza massa all'interno della vasca per una azione efficace di impastamento.

Abbiamo quindi dovuto trovare la giusta tecnica di lavorazione e dopo un po' di prove possiamo dire che la GM7i ha soddisfatto pienamente tutte le nostre aspettative e anche l'impasto da 1kg non è più un problema, anzi si ottiene un risultato molto migliore e molto più semplicemente che con una planetaria.
Gemignani GM7i - Impasto per pane integrale
Ecco allora la tecnica per un impasto di pizza da 1kg (per due teglie 30x40) con una percentuale di idratazione del 80%.

  • Farina 550gr.
  • Acqua 440gr.
  • Lievito 3,5gr.
  • Sale 11gr.

Iniziamo a mettere tutta la farina nella vasca e facciamo girare a bassa velocità per areare;

Inseriamo 400gr di acqua nella quale avremo sciolto il lievito e facciamo andare la macchina a velocità 4.

sarà necessario fermare un paio di volte l'impastatrice per aiutare con una spatola a fare prendere tutta la farina; questo passaggio non è necessario se lavorate impasti più grandi, ma con poco più di mezzo chilo di farina avrete quella sui bordi che dovrete spingere verso il centro.

Quando tutta la farina è stata inglobata e l'impasto si inzia a formare salite di velocità fino a 6 - 6,5.

Ad impasto formato, ossia quando si è tutto attorcigliato intorno al gancio (verme) inseriamo gli ultimi 40gr. di acqua nei quali avremo sciolto il sale; è importante inserire quest'acqua piano piano, al centro dell'impasto, mantenendo sempre la formatura.
Gemignani GM7i - Pizza margherita con melanzane piccanti
Se inserite l'acqua troppo velocemente, l'impasto si rilasserà tutto nella vasca e per riprenderlo sarete costretti ad aumentare troppo la velocità dell'impastatrice e/o ad aumentare troppo i tempi di impasto con un consegnente innalzamento della temperatura finale.

Per concludere, a nostro avviso si tratta di una macchina ideale per l'appassionato casalingo; l'unico aspetto negativo può essere costituito dalle dimensioni che probabilmente non sono alla portata di tutte le case anche se con il carrellino si riesce facilmente a riporre sotto un tavolo o in un rispostiglio quando non si usa.
Gemignani GM7i - Pizza funghi e salsiccia
Da notare che è possibile montare anche direttamente le ruote sollo la macchina, senza bisogno del carrellino.

Possibili miglioramenti applicabili potrebbero essere la testa alzabile e la vasca rimuovibile, che semplificherebbero la pulizia, ma ovviamente farebbero anche lievitare i costi; comunque chissà se la Gemignani non voglia farci un pensierino.

A stretto giro dovremmo anche concludere una convenzione con la Gemigniani per l'acquisto di questa impastatrice ad un prezzo di convenienza per i nostri utenti, quindi se siete interessati, seguiteci con attenzione.
Gemignani GM7i - Pane integrale di frumento e segale

Commenti

confronto con una Mecnosud con inverter...

Ciao a tutti,
leggendo un po' in giro anche ho visto che già un'altra ditta (Mecnosud) ha provato a trasformare una spirale che aveva già nella linea di produzione inserendo un inverter ma ogni utente che l'aveva acquistata riscontrava problemi soprattutto nelle velocità intermedie anche per impasti intermedi di 2/3 kg con movimenti a scatto e non più fluidi come invece doveva essere ; dall'esperienza fatta da AleTitti ho visto che, in questo caso, non sembra si verifichino...è davvero così?

grazie

Emanuele

EmaMoro

A guardarla bene è

A guardarla bene è esattamente uguale a quella della mecnosud, hanno cambiato giusto il colore del trimmer. Comunque io non ho avuto ancora problemi con l'impastatrice della mecnosud, oramai sono quasi due anni che la sto "provando" :)

Prezzo?

E' possibile sapere il prezzo?

varosy

X